[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

I comunicati e le note stampa:

Comunicato n. 3 del 27 gennaio 2016: www.associazionepronefropatici.it
http://www.associazionepronefropatici.it/ è l'indirizzo del sito realizzato dall'Associazione Pronefropatici "Fiorenzo Alliata" di Borgomanero per creare un canale di comunicazione con i navigatori della rete e per ottimizzare i percorsi comunicativi con i pazienti e le istituzioni. L'Associazione nasce il 17 novembre 1987 grazie alla donazione del geometra Fiorenzo Alliata a favore del Centro Dialisi di Borgomanero.
L'Associazione affianca il Reparto di Nefrologia e Dialisi dell'ASL NO, occupandosi di aiutare i pazienti nefropatici, di prevenire le malattie renali e cardiovascolari, di favorire la ricerca in campo nefrologico e svolgendo attività di segretariato sociale.
In questi anni, numerosi sono stati gli interventi di assistenza e supporto ai pazienti nefropatici, non ultimo la creazione della "Borsa alimentare del paziente nefropatico" che sostiene, ad oggi, circa 25 famiglie di pazienti seguiti presso la Struttura di Nefrologia dell'ospedale di Borgomanero.
Per quanto riguarda la prevenzione, l'Associazione ha realizzato numerosi progetti; tra i più rilevanti citiamo "Il Laboratorio della salute", "La strada della salute" e non ultimo l'incontro con i ragazzi delle medie superiori "Il nefrologo nella scuola", ove ogni anno, per la giornata mondiale del rene, vengono organizzati incontri negli Istituti scolastici del territorio.
Rilevante è stata anche la creazione della "Scuola Piemontese di Nefrologia di Orta San Giulio" e gli eventi promossi che hanno visto la partecipazione di Università, Ospedale e Medici di Medicina Generale.
Il 7 novembre 2014 è stata organizzata la serata "Un rene per amico" durante la quale è stato presentato il DVD dal titolo "La terapia sostitutiva renale: una scelta consapevole e condivisa" realizzato dalla Struttura Complessa di Nefrologia.
In questi anni l'Associazione ha sostenuto e promosso programmi sensibilizzazione verso le malattie renali; con il contributo dei Nefrologi ha partecipato a trasmissioni televisive e radiofoniche, incontri con la popolazione e con gli studenti. Sono state realizzate anche guide cartacee e DVD per i pazienti uremici e trapiantati.
Nel sito realizzato sono inserite diverse sezioni utili tra cui:
- Nefrologia ASL NO
- Scuola Piemontese di Nefrologia di Orta San Giulio
- ASL NO
- altri utili ai pazienti nefropatici
- Rassegna stampa
- Attività svolte
Per saperne di più www.associazionepronefropatici.it

Comunicato stampa n. 2 del 12 gennaio 2016: Il Punto di Assistenza Pediatrica Territoriale (PAPT) di Novara trasloca la sede
Nei prossimi giorni avranno inizio le operazioni di trasferimento del Punto di Assistenza Pediatrica Territoriale (PAPT) attivo in viale Roma, 7 a Novara -, dagli attuali locali dell'ex Guardia Medica (Palazzina E) ai locali del Centro di Vaccinazioni Pediatriche (Palazzina C, ingresso C2).

Il PAPT garantisce la risposta alle più comuni problematiche pediatriche per ridurre, di conseguenza, il ricorso improprio ai servizi di Pronto Soccorso.
Resta invariato l'orario di apertura al pubblico; le visite vengono effettuate dalle 8.00 alle 12.30 di ogni sabato (eccetto i sabati festivi) da un Pediatra di famiglia (a rotazione) e un infermiere.
Nell'ASL NO i Punti di Assistenza Pediatrica Territoriale (PAPT) attivi sono due:

  • uno a Novara, presso la sede del Centro Vaccinazioni Pediatriche, in viale Roma, 7 [Palazzina C, ingresso C2] accessibile da viale Roma, 7 e da viale Verdi;
  • uno a Borgomanero, nell'area degli ambulatori della Pediatria del Presidio Ospedaliero di Borgomanero, in viale Zoppis 10.

Si ricorda che il PAPT non è un punto della rete dell'emergenza ospedaliera; per l'attività di emergenza/urgenza occorre rivolgersi al DEA di riferimento - presso l'Azienda Ospedaliera Maggiore della Carità di Novara o presso l'ospedale di Borgomanero -.

Comunicato stampa n. 1 del 7 gennaio 2016: Bimbi felici in ospedale con la Befana
L'ASL NO, attenta ai bisogni dell'infanzia, negli anni ha messo in atto numerose iniziative per migliorare il rapporto con i piccoli assistiti e rivalutare l'immagine delle strutture sanitarie, spesso vissute, proprio dai bimbi, con paura e disagio.
Il territorio, attraverso Associazioni, Club e Privati dimostra una particolare attenzione nei confronti dei piccoli pazienti, regalando un sorriso a ciascuno dei bimbi che fà l'esperienza delle cure in Ospedale.
La Befana, impersonata anche quest'anno da Mario Iaria del Club Frecce Tricolori di Borgomanero ha distribuito doni, sorrisi e tanto affetto ai piccolissimi della Pediatria e a tutti i bimbi presenti nel reparto.
Il Club Frecce Tricolori non è nuovo a queste iniziative, ha donato negli anni apparecchiature, poltrone letto per le mamme e giochi per alleviare le sofferenze dei piccoli.
Prosegue, inoltre, con l'iniziativa un sogno da realizzare, chiedendo ai bimbi di lasciare una lettera con l'indicazione di raccontare un loro desiderio che il Club cercherà di realizzare (ad es. vedere un aereo da vicino, oppure passare una giornata al mare)
Vorremmo realizzare un sogno - dichiara Maria Teresa Bertinotti del Club - sognare cieli azzurri, vacanze dopo un periodo di ricovero può essere un modo per sorprendere e donare serenità; ma il nostro impegno è su diversi fronti, vorremmo infatti ultimare delle poltrone per le mamme nel corso dell'anno.

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]