[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

I comunicati e le note stampa:

Comunicato stampa n.75 del 15 dicembre 2016. Chiusura Ambulatori Distrettuali di Romentino
Per esigenze tecnico organizzative, si comunica che:

  • l'ambulatorio infermieristico distrettuale di Romentino resterà chiuso: martedì 27 dicembre 2016 e martedì 3 gennaio 2017;
  • il Centro Prelievi, l'ambulatorio infermieristico e l'ambulatorio delle vaccinazioni pediatriche resteranno chiusi: giovedì 29 dicembre 2016 e giovedì 5 gennaio 2017.

In tali giorni per effettuare:

  1. prelievi ematici urgenti sarà possibile, con l'impegnativa del medico di famiglia, rivolgersi al Centro Prelievi di Trecate, via Rugiada, 20 [dalle 8.10 alle 9.10];
  2. terapia intramuscolare e sottocutanea, sarà possibile rivolgersi, con impegnativa del medico, all'ambulatorio infermieristico sempre in via Rugiada, 20 [dalle 9.30 alle 10.00];
  3. vaccinazioni pediatriche sarà possibile rivolgersi presso l'ambulatorio vaccinale di Galliate, in via Varzi, 21 il giovedì [dalle 9.00 alle 10.00]

Comunicato stampa n.74 del 12 dicembre 2016: Sciopero Generale di 4 ore il 16 dicembre 2016
Le organizzazioni sindacali ANAAO ASSOMED, CIMO, AAROI-EMAC, FVM, FASSID ( AIPAC-AUPI-SIMET-SINAFO-SNR), FESMED, ASSOMED SIVEMP, hanno indetto 4 ore di sciopero generale nazionale per la giornata del 16 dicembre 2016, del personale appartenente alla dirigenza medica, veterinaria, sanitaria, professionale, tecnica ed amministrativa del Servizio Sanitario Nazionale, compresi gli Istituti Zooprofilattici Sperimentali e le ARPA.
I servizi erogati dall'ASL di Novara, in conseguenza di tale sciopero, potranno, pertanto, eventualmente subire interruzioni o ritardi, fatti salvi quelli indispensabili garantiti per legge.

Comunicato n. 73 del 5 dicembre 2016: Nominato il Direttore di Oncologia dell'ASL NO
Incoronata Romaniello è il nuovo Direttore della Struttura Complessa di Oncologia dell'Ospedale di Borgomanero dell'ASL NO.

Laureata in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Pavia con lode, ha conseguito nel 2000 la specializzazione in Oncologia Medica presso l'Università G. D'Annunzio di Chieti con lode. Dopo una breve esperienza presso l'Istituto Europeo di Oncologia, subito dopo la specializzazione, dal 2001 ha assunto l'incarico di dirigente medico presso la Struttura di Medicina Generale presso il Presidio Ospedaliero di Borgomanero.
Dal 2004 in servizio presso la Struttura Semplice a valenza dipartimentale di Oncologia del nosocomio borgomanerese di cui è diventata Responsabile dal 2007.
Nel corso di questi anni ha permesso la crescita del Centro, attraverso una stretta collaborazione con la Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d'Aosta, di cui ha portato avanti con impegno e passione la mission: "la presa in carico globale del paziente oncologico e della sua famiglia".
Dal 2005 ha implementato il Centro Accoglienza e Servizi (CAS), i Gruppi Interdisciplinari e Cure (GIC) di patologia di cui è coordinatrice, partecipando alla stesura dei Percorsi Diagnostico Terapeutici (PDTA) ed al loro monitoraggio; ha promosso e realizzato l'attivazione dell'Ambulatorio di Senologia Integrato.
Vanta una intensa attività di formatore a livello aziendale promuovendo numerosi corsi per operatori sanitari e la partecipazione a numerosi corsi, congressi e seminari a livello regionale e nazionale, sia come relatore sia come discente.
Nel 2004 ha inoltre fondato l'Associazione Mimosa Amici del Day Hospital Oncologico di Borgomanero, di cui è Presidente e volontaria, attraverso la quale ha organizzato numerose iniziative per i pazienti e le loro famiglie.
La Sua nomina ha premiato la professionalità e la continuità nell'operato di questi anni, quali sono gli obiettivi per il futuro?
Proseguire nel cammino intrapreso in questi anni, attraverso un costante lavoro che si deve concretizzare con l'accoglienza del paziente, la presa in carico e l'accompagnamento lungo tutto il percorso di malattia attraverso una maggiore collaborazione con il territorio, i Medici di Medicina Generale e il Volontariato.
Alla luce della nuova riorganizzazione della Rete Oncologica, l'impegno è rivolto a lavorare costantemente per la definizione dei nuovi PDTA interaziendali e di quadrante per permettere una rapida presa in carico del paziente presso i Centri di Riferimento di Patologia.
Infine, vorrei continuare a portare avanti con costanza e dedizione i valori della Rete Oncologica del Piemonte e della Valle d'Aosta,sia attraverso il mio ruolo di Direttore della Struttura sia attraverso il mio ruolo di Presidente della Associazione Mimosa.
Un'integrazione che ha portato in questi anni alla realizzazione di numerosi progetti che hanno fatto del nostro Centro un punto di riferimento all'interno della Rete stessa.

Comunicato stampa n. 72 del 5 dicembre 2016: Nominato il Direttore Medicina e Chirurgia d'Accettazione e d'Urgenza dell'ASL NO
Claudio Didino è il nuovo Direttore della Struttura Complessa di Medicina e Chirurgia d'accettazione e d'urgenza dell'Ospedale di Borgomanero dell'ASL NO.

Laureato in Medicina e Chirurgia all'Università degli Studi di Torino, ha conseguito successivamente la specializzazione in Medicina del Lavoro presso l'Università di Pavia.
Ha iniziato la carriera professionale nel 1986 al Servizio di Igiene e Sanità Pubblica, svolgendo, inoltre, attività di medico di medicina generale convenzionata e di guardia medica.
Nel 1995 ha svolto attività di Dirigente Medico di Medicina Generale e dal 2004 ha assunto l'incarico di alta specializzazione di medicina d'urgenza, concorrendo nel 2006 all'attivazione del nuovo DEA/Pronto Soccorso del nosocomio cittadino. Dal 2009 svolge funzioni di direzione della Struttura di Medicina e Chirurgia d'accettazione e d'urgenza/Pronto Soccorso.
Ha espletato attività specialistica nell'ambito della broncologia, fisiopatologia respiratoria, ematologia, oncologia e medicina del lavoro.
Negli anni 2008/9 ha partecipato, in qualità di coordinatore operativo di pronto soccorso, alla simulazione del piano di emergenza interno per il massiccio afflusso di feriti, partecipando poi al corso di formazione in medicina di emergenza e dei disastri.
Ha insegnato dal 1989 al 1995 alla Scuola Infermieri Professionali di Borgomanero e ha svolto attività di docenza a corsi di formazione per il personale sanitario; ha partecipato, inoltre, come relatore a numerosi corsi, congressi e seminari ed è autore di importanti pubblicazioni medico-scientifiche a livello nazionale internazionale.
E' infine, relatore e promotore di attività finalizzate a contrastare la violenza di genere.
La Sua nomina ha premiato la professionalità e la continuità nell'operato di questi anni, quali sono gli obiettivi per il futuro?
Obiettivo primario sarà quello di rendere il Pronto Soccorso sempre più efficiente nel dare le migliori risposte ai bisogni di salute espressi dalla popolazione. Efficienza non solo clinica- diagnostico-terapeutica, ma mi auguro che i miei Collaboratori proseguano nel percorso, iniziato insieme ormai da anni, indirizzato a protocolli assistenziali orientati alla cura e soprattutto al prendersi cura del paziente. Questo vuol dire qualcosa di più profondo e di più importante, significa relazione, comunicazione, empatia, accudimento e accompagnamento.
Sono consapevole dell'impegno che tale obiettivo presuppone e dall'esito non così scontato in un ambito complesso e per definizione frenetico come la Medicina d'Urgenza, ma continuerò con lo stesso impegno profuso in questi anni.
Per ultimo, ma non di minore importanza, un grazie di cuore a tutto il personale delle diverse Strutture sanitarie che collaborano il Pronto Soccorso e che lavorano ogni giorno per mettere la persona al centro delle cure.

Comunicato stampa n. 71 del 2 dicembre 2016: Aspettando il Natale.... nei Consultori:musica, danza e poesia dentro e fuori la pancia
Il Dipartimento Materno Infantile dell'ASL NO, nelle varie sedi consultoriali dislocate sul territorio della provincia di Novara, in collaborazione con "Nati per leggere" festeggia il Natale con le neo e future mamme.
L'iniziativa è finalizzata a condividere un momento di lettura e canto di ninne nanne e filastrocche italiane e di altre parti del mondo, di lettura del coccolo, di scrittura di pensieri e poesia da mettere sotto l'albero di Natale dedicati alla nascita e per danzare allegramente con la pancia e con i bimbi e i futuri nascituri.
Oltre agli operatori dei Consultori saranno presenti i Volontari di Nati per leggere e il personale delle Biblioteche.
Le donne che prenderanno parte all'evento, potranno indossare "dress code" un colore come accessorio o abbigliamento che ricordi il Natale.
I festeggiamenti si terranno nei Consultori:
 il 13 dicembre alle 10.00 (dress code rosso) a Trecate in via Rugiada, 20;
 il 15 dicembre alle 14.30 a Novara in viale Roma, 7 [Palazzina A, ingresso A4, piano terra];
 il 16 dicembre a Galliate alle 10.30 in via Varzi, 21;
 il 22 dicembre ad Arona alle 11.00 in via San Carlo, 11.

Comunicato stampa n. 70 del 1° dicembre 2016: Programmazione attività Servizi Territoriali dell'ASL NO nel periodo natalizio.
L'Asl No, per garantire durante le festività natalizie un servizio all'utenza il più possibile efficiente, ha programmato le attività delle sedi che operano a contatto con il pubblico nel modo seguente:

Sportello Unificato CUP e Centro Prelievi - viale Roma, 7 Novara [ Palazzina A ingresso A2, piano terra]: l'orario di apertura al pubblico non subirà alcuna variazione.

Distretto di Novara sedi sub-distrettuali

  • Sede Nord-Vela: sarà chiusa venerdì 9 dicembre 2016, da martedì 27 a venerdì 30 dicembre 2016 compreso, da lunedì 2 a giovedì 5 gennaio 2017 compreso;
  • sede di Sant'Agabio: osserverà la chiusura venerdì 9 dicembre 2016 e da martedì 27 a venerdì 30 dicembre 2016 compreso;
  • sede di Biandrate: sarà chiusa da martedì 27 a venerdì 30 dicembre 2016 compreso;
  • sede di Carpignano Sesia: resterà chiusa venerdì 9 dicembre 2016 e da lunedì 2 a giovedì 5 gennaio 2017 compreso.

Medicina Sportiva sede di Novara [ Palazzina H]: l'ambulatorio resterà chiuso venerdì 9 dicembre 2016.

Servizio Assistenza Integrativa e Protesica sede di Novara [Palazzina A]:
il 5 gennaio 2017 l'ambulatorio fisiatrico per le valutazione protesiche (collaudi) resterà chiuso.

Distretto di Arona
Sede di Castelletto Sopra Ticino
: il servizio prelievi sarà sospeso da martedì 27 dicembre 2016 a
lunedì 9 gennaio 2017 compreso.

Distretto di Galliate
Sede di Cerano:
il Centro Prelievi e l'ambulatorio infermieristico chiuderanno venerdì 9 dicembre 2016, in tali giorni per effettuare:

  • prelievi ematici urgenti sarà possibile, con l'impegnativa del medico, rivolgersi al Centro Prelievi di Trecate, in via Rugiada, 20 , dalle 8.10 alle 9.10;
  • terapia intramuscolare e sottocutanea, sarà possibile rivolgersi, con l'impegnativa del medico, all'ambulatorio infermieristico, in via Rugiada, 20, dalle 9.30 alle 10.00.

I servizi di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) saranno assicurati in tutte le sedi urbane e extraurbane per tutto il periodo in questione con le consuete modalità.

 

 

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]