[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

Diritti e doveri dei cittadini

D I R I T T I

Il cittadino/cliente/utente

  1. ha diritto di essere assistito e curato nel migliore dei modi, con premura e attenzione senza tener conto delle condizioni economiche, ma nel rispetto della dignità umana e delle proprie convinzioni politiche, etiche e religiose.
  2. ha diritto di ottenere dall'Azienda Sanitaria Locale informazioni chiare e dettagliate in merito ai servizi e prestazioni sanitarie erogate. Ha, inoltre, diritto a ricevere da chi lo cura informazioni comprensibili e complete sul proprio stato di salute (diagnosi, terapia e prognosi).
  3. durante il ricovero in ospedale e nel momento in cui accede ai Servizi Sanitari ha diritto ad essere sempre individuato con le proprie generalità (nome e cognome) e di essere interpellato con giusto rispetto. Ha inoltre diritto a conoscere il nominativo e il ruolo di chi si interfaccia per l'assistenza o cura della Sua persona o con la quale si rapporta.
  4. ha diritto a ricevere tutte le informazioni necessarie al fine di esprimere un consenso "informato" sulle cure, terapie o interventi al quale deve sottoporsi e anche sui relativi rischi.
  5. ha diritto che le notizie riguardanti il proprio stato di salute non siano divulgate ad altro individuo (familiare e/o conoscente) senza la Sua preventiva autorizzazione. Solo nel caso in cui esistano condizioni tali per le quali si evidenzia la necessità di rivolgersi a persona diversa (ad es. un familiare) il Medico potrà fornire le informazioni sul caso.
  6. il paziente ricoverato ha diritto al mantenimento dei propri spazi di vita relazionale e sociale nel rispetto della persona umana e della propria privacy.
  7. ha diritto ad essere informato tempestivamente sulle eventuali variazioni nell'erogazione della prestazione o delle difficoltà di fruire del servizio.
  8. ha diritto a esprimere attraverso segnalazioni eventuali suggerimenti o reclami circa disservizi.
  9. ha diritto, inoltre, a ricevere risposta sull'esito della segnalazione.

D O V E R I

Il cittadino/cliente/utente

  1. che accede ai servizi dell'Azienda Sanitaria Locale è tenuta ad un comportamento responsabile e corretto, collaborando con il personale dell'A.S.L. e rispettando gli ambienti, gli arredi e le attrezzature.
  2. che usufruisce delle strutture dell'A.S.L. deve evitare comportamenti che rechino danno o disturbo agli operatori e agli altri utenti e/o degenti.
  3. deve attenersi agli orari stabiliti dall'A.S.L. per permettere un efficace svolgimento dell'attività di cura e di assistenza. In situazioni di particolare necessità possono essere richieste, nei reparti di degenza, autorizzazioni di visita fuori orario e la presenza di persone di aiuto.
  4. che accede ai servizi dell'A.S.L. deve utilizzare i percorsi ad esso riservati senza recare intralcio alla attività sanitaria.
  5. ha la facoltà di presentare segnalazioni e reclami, ma non può, tuttavia violare arbitrariamente le disposizioni stabilite dall'Azienda Sanitaria Locale.
  6. ha il dovere di informare l'Azienda Sanitaria Locale, tramite il personale preposto, della rinuncia alle cure o alle prestazioni sanitarie già programmate al fine di evitare sprechi di tempo e di risorse.

 

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]