[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

Torna alla pagina precedente:

[ Torna all'inizio della pagina ]


Distribuzione diretta dei farmaci:

Distribuzione Diretta

  • consegna di terapie farmacologiche personalizzate, primo ciclo di terapia, alla dimissione da ricovero o in seguito a visita specialistica ambulatoriale ai sensi della legge 405/2001;
  • erogazione diretta di medicinali ad assistiti non ospedalizzati aventi diritto per situazioni o patologie disciplinate da specifiche normative: malattie rare, fibrosi cistica, farmaci off-label, farmaci disciplinati dalla legge 648/96, farmaci sottoposti a monitoraggio aifa, farmaci H;
  • inserimento di tutti i farmaci distribuiti in " FILE F".

La distribuzione diretta avviene:

  • alla dimissione per il proseguimento della cura limitatamente al primo ciclo completo di terapia;
  • in seguito a visita specialistica ambulatoriale;
  • per la continuità assistenziale ospedale-territorio;
  • in riferimento a normative specifiche:

- FARMACI OFF-LABEL: farmaci prescritti secondo modalità e indicazioni diverse da quelle riportate in scheda tecnica al momento dell'autorizzazione all'immissione in commercio (AIC).
- FARMACI EROGABILI SECONDO LA LEGGE 648/96: quando non vi è alternativa terapeutica valida, previo parere della Commissione consultiva Tecnico Scientifica dell'AIFA - CTS) e inseriti in un elenco visionabile sul sito http://www.aifa.gov.it ;
- FARMACI A BASE DI ADRENALINA: fornitura a carico del S.S.R. dell'adrenalina auto-iniettabile per soggetti allergici a particolare rischio di anafilassi, D.G.R. n.27- 13681 del 18 ottobre 2004.
- FARMACI SOTTOPOSTI A MONITORAGGIO AIFA: erogabili in SSN secondo le modalità consultabili nel sito www. monitoraggio-farmaci.agenziafarmaco.it.
- GALENICI MAGISTRALI: formulazioni preparate su prescrizione medica nel caso in cui non esista in commercio un analogo. ex. art. 5 Legge 8.4.1998, n. 94.
- FARMACI ESTERI: l'importazione di medicinali in riferimento al D.M. 11 febbraio 1997 quando non esiste una valida alternativa sul territorio nazionale o momentaneamente carenti;
- FARMACI PER SOGGETTI AFFETTI DA MALATTIE RARE: "è riconosciuta ai pazienti l'erogazione in regime SSR dei farmaci di fascia C, dei medicinali innovativi la cui commercializzazione è autorizzata in altri Stati, ma non ancora nel territorio nazionale, dei farmaci impiegabili per un'indicazione terapeutica diversa da quella autorizzata, nonché di farmaci utilizzati a dosaggi non convenzionali e dei preparati galenici con caratteristiche salvavita;
- FARMACI PER SOGGETTI AFFETTI DA FIBROSI CISTICA: la Regione Piemonte con la D. G .R. 02.05.1994 n. 170-34460 ("Modalità di attuazione e individuazione del Centro regionale di riferimento della F.C.") riconosce ai pazienti affetti da fibrosi cistica tutto quanto è necessario per le cure domiciliari (apparecchiatura, materiale sanitario per medicazioni, fleboclisi, prodotti nutrizionali, farmaci in fascia A,,C,H etc...);
- erogazione diretta di prodotti per l'assistenza integrativa (incontinenza, presidi per diabetici e materiale di medicazione) compresi nel Nomenclatore Tariffario Regionale per ospiti di Strutture convenzionate e per Assistenza Domiciliare Integrata;

Come funziona:
L'accesso alle prestazioni sopraindicate avviene:
- per la dimissione in seguito di presentazione di ricetta medica rilasciata dal Medico Specialista Ospedaliero;
- per la visita specialistica ambulatoriale presentazione di ricetta medica rilasciata dal Medico Specialista Ospedaliero;
- per la continuità assistenziale ospedale-territorio secondo le modalità prescrittive previste dal Decreto Autorizzativo della singola specialità medicinale;
- per i farmaci off-label secondo la procedura "Regolamento aziendale" consultabile sul sito www.asl.novara.it
- per i farmaci a base di adrenalina in seguito a presentazione di ricetta medica rilasciata dal Centro di Allergologia dell'ASL NO;
- farmaci erogabili solo da strutture pubbliche, secondo le modalità prescrittive previste dal Decreto Autorizzativo della singola specialità medicinale;
- cura delle malattie rare: L'erogazione dei farmaci, per soggetti muniti di esenzione specifica, è vincolata a stesura del Piano Terapeutico e relativo inserimento nel registro Regionale. Il Piano Terapeutico può essere redatto anche da un medico afferente ad un Centro Specialistico extra-regionale riconosciuto per il trattamento della malattia ed inserito nella Rete nazionale delle M.R.
- prevenzione e cura della fibrosi cistica: previa presentazione del Piano Terapeutico redatto da un Centro di riferimento anche in regione diversa da quella di residenza;
- erogazione diretta prodotti per assistenza integrativa compresi nel Nomenclatore Tariffario: su prescrizione del Medico di Medicina Generale o dello Specialista;
- presidi e ausili non riconducibili al nomenclatore tariffario, previa richiesta del medico specialista di struttura pubblica;
- fornitura del Servizio di nutrizione entrale domiciliare, previa prescrizione del centro dietetico di riferimento, garantito a domicilio dell'utente da apposita ditta in convenzione.

Come funziona
L'accesso alle prestazioni sopraindicate rispettivamente nei punti a), b), c) è di ordinaria amministrazione, in quanto l'approvvigionamento di reparto o servizio, su richiesta dello stesso, avviene attraverso apposita modulistica già predisposta dalla Farmacia Ospedaliera.
L'erogazione diretta illustrata nel punto d) avviene come descritto specificatamente

L'erogazione al singolo utente avviene direttamente presso la Farmacia dell'Ospedale di Borgomanero, dal lunedì al venerdì dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 16.00.

Tempi di attesa
Tempi di attesa (in giorni) successivi alla richiesta:
- 0 se il prodotto è compreso nel Prontuario Terapeutico d'Azienda;
- 1 se da acquisire presso il distributore grossista;

 

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]