[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

Servizio Sanità Penitenziaria:

Struttura Semplice dipartimentale Servizio Sanità Penitenziaria

Assicura il processo di riordino della sanità penitenziaria e le azioni a tutela del diritto alla salute delle persone detenute in adempimento ai disposti del DPCM 01/04/2008, secondo le direttive operative della Regione Piemonte.
A seguito del Decreto citato sono state trasferite al Servizio Sanitario Nazionale e quindi alle ASL, tutte le competenze della medicina generale e specialistica, i rapporti di lavoro e le risorse economiche e gli strumenti sino allora in capo al Ministero della Giustizia.

Secondo le indicazioni emanate dal Dipartimento Regionale per la Tutela della Salute in Carcere e riportate nelle "Linee di indirizzo per la strutturazione dei servizi aziendali per la tutela della salute in carcere", l'organizzazione del circuito sanitario ad "alta sicurezza" (41/bis, "Riservati D.A.P."), di cui fa parte la Casa Circondariale di Novara, prevede:

  • Funzioni sanitarie di base ed essenziali, assicurate dal Responsabile Medico di Presidio:
  • - coordinamento delle attività sanitarie del Presidio;
  • - assistenza medica di base ai detenuti;
  • - certificazioni ordinarie;
  • - relazioni per Magistratura.
  • Medicina di base e primo soccorso per popolazione detenuta (attività prestate da dieci Medici di Guardia più un sostituto, e da cinque infermieri forniti dalla Cooperativa vincitrice di apposita gara d'appalto bandita dall'ASL NO):
  • - continuità assistenziale "h 24";
  • - assistenza infermieristica: h 18/die;
  • - primo soccorso al personale dell'Istituto di pena;
  • - certificazioni ordinarie.
  • Funzioni specialistiche
  • essenziali (I Livello): Psichiatria; Dipendenze Patologiche (Ser.T. - Alcologia); Odontoiatria; Malattie Infettive
  • II Livello, erogate all'interno dell'Istituto da parte dell'ASL competente territorialmente o in regime di convenzione con la A.O.U. "Maggiore della Carità" di Novara.
  • Rete di ricovero
  • ricoveri programmabili;
  • ricoveri in urgenza/emergenza

Obiettivo essenziale della Struttura è, infine, quello di promuovere la salute dei detenuti anche attraverso i programmi di medicina preventiva e di educazione sanitaria.

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]