[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

Torna alla pagina precedente:

[ Torna all'inizio della pagina ]


L'organizzazione:

[ Torna all'inizio della pagina ]


La Neuropsichiatria Infantile

Struttura Complessa di Neuropsichiatria Infantile

Direttore: dott.ssa Cinzia Peruzzi

Novara - V.le Roma, 7 - Segreteria: 0321 374112/3 - e-mail: npi.nov@asl.novara.it
Il Servizio di Neuropsichiatria Infantile:

  • eroga prestazioni ambulatori ed ospedaliere diagnostico-terapeutiche per i disturbi neurologici, psichiatrici, psicologici in età evolutiva;
  • presso il Presidio Ospedaliero di Borgomanero è attivo il Centro di Riferimento Regionale per l'ADHD (disturbo da deficit dell'attenzione con iperattività) che effettua approfondimenti diagnostici e la prescrizione e il monitorattio in day hospital della terpaia farmacologica per pazienti provenienti dall'Unità sovrafunzionale;
  • opera in stretta integrazione con altre Strutture dell'ASL NO nell'attività di prevenzione primaria e secondaria della cause di handicap psico-fisico-sensoriale, sviluppando attività di promozione della salute e di sostegno alla famiglia;
  • coopera con gli Enti Gestori dei Servizi Socio Assistenziali e il Tribunale dei Minori e Ordinario per la formulazione e attuazione di programmi di tutela a favore dei soggetti a rischio di disagio psico-sociale e fornisce interventi specialistici e di supporto alle funzioni educative, integrative di quella familiare;
  • concorre a creare le migliori condizioni psicopedagogiche per l'inserimento di alunni in difficoltà o portatori di handicap, attraverso il Gruppo Disabilità Minori e l'Unità Multidisciplianre Integrata;
  • eroga prestazioni diagnostiche nei casi di Disturbo Specifico dell'Apprendimento e effettua attività di controllo sull'appropriatezza delle certificazioni rilasciate da soggetti privati;
  • collabora alla definizione di procedure e percorsi diagnostico terapeutici per migliorare l'efficacia, l'efficienza e l'integrazione della risposta sanitaria anche in regime di urgenza/emergenza;
  • eroga prestazioni riabilitative kinesiterapiche e neuro psicomotorie previa formulazione e realizzazione di programmi riabilitativi e partecipa alle iniziative di inserimento sociale dei soggetti portatori di handicap;
  • coopera con il Dipartimento di Salute Mentale alla continuità assistenziale nell'età di confine.

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]