[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

Il Dipartimento patologia delle dipendenze:

L'équipe carcere opera per offrire ai detenuti con problematiche di tossicodipendenza e alcoldipendenza le opportunità terapeutiche previste dalla legge. L'equipe è composta da:

  • Medico
  • Psicologi (Ser.T./Alcologia)
  • Assistente Sociale
  • Educatore Professionale
  • Infermieri Professionali

Come funziona:
per essere presi in carico è necessario che il detenuto con problemi di tossico/alcol-dipendente segnali al medico di guardia dell'istituto la propria problematica di dipendenza patologica. Il Medico di Guardia dell'Istituto, a sua volta, provvederà a segnalare il caso al Medico dell'equipe carcere che attiverà gli interventi del gruppo terapeutico curante.

Opportunità offerte ai detenuti:
Per i detenuti tossico-alcoldipendenti che risultano essere già in carico ad un Ser.T. od ad una struttura Alcologica verrà garantita la continuità terapeutica; il trattamento terapeutico in corso, se necessario, sarà oggetto di rivalutazione da parte dell'equipe carcere.
I detenuti che risulteranno essere tossico/alcol-dipendenti effettueranno un colloquio di accoglienza con l'educatore professionale e lo Psicologo. In tale circostanza si evidenzieranno i bisogni e si programmeranno gli interventi di rete utili ad accogliere il maggior numero di informazioni possibili, in un'ottica di predisposizione di un adeguato programma terapeutico multidisciplinare.
Per i detenuti che dichiarano l'uso di sostanze stupefacenti e non risultano già in carico c/o una Struttura pubblica per le dipendenze patologiche, sarà effettuata una valutazione diagnostica che, nei casi di diagnosi di abuso o dipendenza, esiterà nella predisposizione di un programma terapeutico.

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]