[ Salta il menu e vai direttamente al contenuto ]

Il Servizio per le Tossicodipendenze:

Struttura Complessa Servizio Tossicodipendenze - Ser.T.

Il Ser.T. promuove strategie dirette a favorire la salute e il benessere sociale fra individui, famiglie e comunità per dare risposte tempestive, razionali, complete e diversificate rispetto ai bisogni espressi dai pazienti con problemi di dipendenza patologica (droghe, nuove sostanze psicoattive, tabacco, gioco d'azzardo patologico).

Opera nel rispetto dei criteri fissati dai livelli essenziali di assistenza di cui al DPCM 29/11/2001, con specifiche indicazioni relative alla sezione assistenza territoriale semi-residenziale e residenziale e alle prestazioni erogabili in base all'accordo Stato-Regioni del 21/01/1999 e s.m.i.

Assicura:

  • interventi di primo sostegno per i soggetti con problemi di dipendenza patologica e le loro famiglie;
  • interventi di informazione e prevenzione, particolarmente nei confronti delle fasce giovanili di popolazione;
  • accertamento dello stato di salute psico-fisica del soggetto, anche con riferimento alle condizioni sociali;
  • certificazione dello stato di dipendenza patologica (L. 162/1990);
  • definizione programmi terapeutici individuali, compresi gli interventi socio riabilitativi;
  • realizzazione diretta o tramite convenzione con le strutture di recupero sociale (artt. 31/92/93 L. 162/1990);
  • interventi di prevenzione della diffusione di patologie correlate alla dipendenza patologica, tra cui l'infezione HIV;
  • valutazione periodica dell'andamento e dei risultati dei programmi terapeutici integrati sui soggetti presi in carico;
  • rilevazione dei dati statistici ed epidemiologici relativi alla propria attività e al territorio di competenza;
  • accertamenti sanitari di assenza di tossicodipendenza o di assunzione di sostanze stupefacenti o psicotrope in lavoratori addetti a mansioni che comportano particolari rischi per la sicurezza, l'incolumità e la salute di terzi (accordo Stato-Regioni del 30/10/07 e 2008)


L'accesso al Ser.T. è diretto e gratuito, non è cioè necessaria l'impegnativa del medico curante. Il primo contatto può avvenire anche per telefono. Ai pazienti è garantito l'anonimato e l'assoluta riservatezza delle informazioni.

 

[ Torna all'inizio della pagina ]


Gli incontri tra operatori e genitori:

[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]


[ Torna all'inizio della pagina ]